piovono zucche!😊

Se c’è un ortaggio che adoro disegnare è la zucca! Perché vi domanderete cari lettori… bè innanzitutto la forma,tonda, morbida, sinuosa linee che mi attraggono irresistibilmente! Poi non bisogna sottovalutare il colore, arancione intenso, vitaminico, energetico. La cosa più importante di tutte è una sola….ridere!!! Ed io oggi voglio ridere alla vita con la pioggia di zucche colorate che ricordano anche delle caramelle 😄 uuuhhh dimenticavo… ho usato i nuovi colori acquistati per caso (si vabbè….mi credete vero???). Non sono male li testerò… bacioniiiii

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

i cavalieri dello zodiaco

sono grandi condottieri sono forti cavalieri addestrati alla dura realta ” dalle prime note forse si i tuiace di cosa ho parlato oggi nella rubrica in radio “Il mondo di tizzi ” ma di loro? i miei amatissimi cavalieri dello zodiaco! Ringrazio il mio caro amico Matteo Buttafava, cosplayer e youtuber creatore per essere intervenuto! Cari lettori vi invito all’ascolto con un semplice Clik!

Categories: Diario Tags: Tag:,

Jem e le holograms

Che puntatina oggi cari amici lettori!!! Colorata, iperbolico, esagerata come solo gli anni 80 potevano essere. Il cartone animato di “Jem e le holograms” ha segnato un’intera generazione di bambine…. si cantava e ballava sognando capelli rosa e cambi continui di abiti con il semplice comando “all’opera Energy”. Vi parlo di questo ed altro…. piccolo consiglio, preparatevi perchè ballerete alla grande yeeeeee

Categories: Diario Tags: Tag:,

Il giro del mondo in 80 giorni

Buongiorno cari lettori, nella puntata del mondo di tizzi vi parlo del bellissimo libro “Il giro del mondo in 80 giorni” di Jules Verne. Lo adorato, ricco di fascino, d’avventura, si scopre un mondo fatto di storia, tradizioni e tanto altro! Vi lascio il link diretto per l’ascolto e saperne di più!

Categories: Diario Tags: Tag:,

Il mondo di Tizzi

” Seduto in quel caffè io non pensavo a te…” Così si apre la puntata di oggi del mondo di Tizzi, con la canzone 29 settembre degli equipe 84, Dedicata al settimo compleanno di extraradio. Caro lettore mi sono divertita tantissimo poichè ho parlato dei miei amatissimi colori, accompagnata poi da ottima musica tutta da ballare, cosa volere di più?! Vi invio a cliccare e sorridere!

Categories: Diario Tags: Tag:,

Sandy dai mille colori…autunnali!

Una bellissima puntata è terminata, piena di colori e gioia, ho parlato del cartone animato “Sandy dai mille colori” una maghetta legata alla natura certo ma anche al grande amore per il disegno. Se non la conoscete o avete voglia di tuffarvi nei vostri ricordi vi lascio il podcast della puntata. Ah… ma non possono mancare curiosità e l’arte! Una piccola grande soddisfazione personale è sapere che la mia rubrica viene seguita in Italia, Finlandia, Stati Uniti, Spagna. Uno stimolo a fare sempre meglio!!!

Categories: Diario Tags: Tag:,

Selfie in onda!

In viaggio con Tizzi, in questo caso virtuale, poichè le mie cartoline oggi sono in mostra a Padova presso l’associazione Onda creativa che ha organizzato una sfiziosa mail art! Il tema è il selfie… perciò ho pensato bene di giocare con i colori e con me stessa! Cari lettori lo sapete da tempo ormai io ho un grande spirito umoristico, amo mettermi in gioco,

Gli animali della fattoria di Tizzi

Caro lettore, oggi sono davvero contenta perchè ho consegnato il mio libro:: “Gli animali della fattoria di Tizzi” all’editrice. In questi ultimi giorni vi ho lasciato senza notizie ma… ora prometto di recuperare! Ritorno alla grande con questa bellissima notizia, un libro interamente disegnato e tutto da colorare, tanti simpatici animali vi attendono! Aver terminato il lavoro ha un grande significato poichè iniziai a disegnare durante la convalescenza dell’operazione, poi lo stop forzato del covid e tanto altro. Insomma avrei potuto deprimermi ma NO, ho reagito disegnando sfogando tutta l’ansia, il dolore tra le pieghe dei fogli, cercando di sorridere mentre immaginavo gli animali che saltellavano allegramente nei pensieri! Non mi abbatto, non mi appartiene, sono sempre stata una guerriera dal cuore gentile.

Categories: Diario Tags: Tag:,

In onda…con il corsaro nero!

“A me uomini del mare” questa è la frase iconica del Corsaro nero ovvero Emilio di Ventimiglia Signore di roccabruna. Un romanzo scritto nel 1883 dallo scrittore immaginifico Salgari, non potevo esimermi dal parlarne nella mia rubrica “Il mondo di tizzi”. Ho scoperto tante canzoni piratesche ed altro che potrete ascoltare cliccando il podcast sottostante.

Categories: Diario Tags: Tag:,

Monet toujour Monet

Buongiorno cari lettori, tra poco in web su www.extraradio.net la mia rubrica “Il mondo di Tizzi”. Forse dalla foto accanto avrete intuito di chi vi parlerò! Ebbene questa estate ho visitato la mostra experience a Napoli, davvero originale, raccomando caldamente di andarla a vedere. Non solo…oggi ci saranno altre novità che vi potranno vedere protagonisti, seguitemi quindi dalle ore 11:00 alle 12:00 o se volete in podcast. Vi aspetto insieme ad orsetto Monet! Cliccando il link sottostante potete ascoltare il podcast della puntata odierna!

Categories: Diario Tags: Tag:, , , ,

Gli acquerelli estivi di tizzi 😊🖌💙

Gli acquerelli estivi di tizzi, questo è il titolo adatto alla serie di opere realizzate durante l’estate caldissima appena trascorsa! La mia tecnica preferita è senza dubbio l’acquerello, immediato, spontaneo, un po come me 😊 poi il colore blu lo amo proprio perché mi fa pensare al mare! Ora che ci penso caro lettore… potrei dire che questo è il periodo blu!😂😂😂

Categories: Diario Tags: Tag:, ,

Il mondo di Tizzi

ad un passo dalla diretta…

Ci siamo la prima puntata della mia rubrica in web su extraradio.net, “Il mondo di Tizzi” è pronta! Parlerò del fumettista Mordillo, autore molto in voga negli anni 80′. Caratterizzato dal tratto morbido che con semplicità poneva l’attenzione su grandi tematiche. Mi è venuta l’idea perchè passando davanti all’edicola del mio paese, per caso, ho comprato il primo volume. Sfogliandolo sono rimasta a dir poco allibita, non solo dalla bellezza delle tavole ( adoro i libri illustrati) ma anche dalla qualità del libro stesso. La prima uscita costa solo 1 euro e la carta patinata, la brossura sono ottime, certo è un’opera lunga ma basta scegliere gli argomenti che interessano, in particolare si parla degli animali, tanto cari al fumettista. Il plus sfizioso è il poster allegato, tenerissimo!!! Insomma da collezionare per sognare, per disegnare o solo per ammirare i disegni del maestro!

Categories: Diario Tags: Tag:, ,

Poesia d’amore

“UN’ESPRESSIONE DI SOLLEVAMENTO”

(c) Tiziana Gissi

O cara dolce cuore! La parte più bella Donata alla mia fragile vita… Vieni con me Sediamo sulla riva del fiume Tra le pietre Facendo il nostro letto sulla polvere bagnata. Non ho bisogno di scoppiare Nel difetto della lussuria È necessario non parlare Come l’uno dell’altro abbiamo piena fiducia. Ascolteremo Il battito dei nostri cuori. Nel silenzio della notte Nel grembo della serenità delizia Intrecciati insieme, non partiremo. Guardami, non ho niente con me Ma i miei occhi stanchi, Con le mie stesse grida Il mio cuore ferito Questo di certo non appartiene a te E le mie urla di sconfitte Che non voglio ripetere Quindi, desidero avere un camera Nel tuo dolce amorevole cuore . Sono qui nuda Davanti ai tuoi occhi, Nessuna maschera, nemmeno io ci ho provato Come la terra che si offre al tuo sguardo Desiderandoti lodare… Sono io, fragile e sbagliata, Musica di vita, senza canto melodioso. Una donna senza strade Desiderando seguire il tuo sentiero, Tieni aperte le tue porte Danzerò di gioia sul tuo pavimento Desiderando che io mi sciolgo in grembo al tuo È il futuro mio, questo è sicuro. Ascolto la luna Allo stato di sventura Nel freddo inverno buio Mentre mi ritrovo cupo. Sono una donna prodigio di tutto l’universo e voglio disperdere le mie fragranze desiderosa di vedere uno splendore sbocciante sul volto della tua speranza non ignorerai il mio impulso amorevole sdraiato fianco a fianco sulla sabbia in riva al mare . Poesia protetta da copyright di (C)Piera Pistilli (C)Dr. Satish C. Srivastava

Categories: Diario Tags: Tag:, ,

Nuovo inizio…

Oggi si inizia una nuova settimana che si presenta ricca di cose da fare! Prima fra tutte, il ritorno della mia rubrica in radio, intitolata “Il mondo di Tizzi”, uno spazio dedicato a tutto ciò che amo dai cartoni animati, all’arte passando per letteratura, interviste, reportage di mostre e….tanto altro! Vi aspetto mercoledì 1 settembre dalle ore 11:00 alle 12:00 su www.extraradio.net Sono davvero contentissima perchè dopo lo stop forzato, a causa della salute, ritorno in onda. Siccome le belle notizie non viaggiamo mai sole, vi annuncio con tanta gioia, l’inizio della collaborazione con la casa editrice “Inchiostro e passione” ringrazio la direttrice dott,ssa Piera Pistilli per questa bella opportunità, tante sono le iniziative in programma ma…non posso svelarvele ora cari amici lettori, dovrete pazientare! Le cose belle hanno bisogno di tempo e di tanta passione.

Categories: Diario Tags: Tag:

Wayne Thiebaud


“Il mio peccato come pittore è che voglio dipingere solo ciò che voglio dipingere-e dipingere di nuovo”

Wayne Thiebaud, nato a Mesa, in Arizona classe 1920, è considerato una figura chiave nell’ambito dell’arte contemporanea americana. La formazione in ambito pubblicitario e grafico, pensate che ha lavorato come apprendista coloratore negli studi di Walt Disney, hanno influenzato il gusto estetico dell’artista che esprime il suo interesse per oggetti di uso comune,(come rossetti, distributori di caramelle o un’intera serie di dipinti dedicati ai dolci, tra cui uno in particolare, tre fette di torta in blu ad acquerello, battuto di recente all’asta) la tendenza al rigore del soggetto, lo studio delle variazioni cromatiche, l’attenzione alla luce, alla forma e alla pennellata densa di colore. Tutto ciò lo hanno accostato al mondo della pop art, anche se non ha mai ritratto oggetti del mondo dei mass media. Un’artista che si discosta dalle facili catalogazioni ma che esprime un suo pensiero in modo unico e fuori dagli schemi prestabiliti.

Le sue opere sono esposte nelle collezioni di importanti musei come il MoMA e il Whitney Museum of American Art di New York, il San Francisco Museum of Modern Art, In Italia lo hanno omaggiato per i suoi cent’anni con una mostra al museo Morandi nel 2020.

Categories: Pittori Tags: Tag:,

Monet experience

Buongiorno cari lettori in questi giorni, vacanzieri dove siamo tutti più rilassati e si ha voglia di viaggiare, la vostra Tizzi ha pensato bene di visitare una mostra molto particolare ed interessante. Il “Claude Monet Immersive Experience” presso la chiesa di San Potito nel cuore di Napoli. Immergetevi nei quadri del pittore Monet, il papà dell’impressionismo che ha influenzato generazioni di artisti del novecento. Lasciatevi trasportare dalle dolci melodie e dalle suggestive proiezioni delle opere, un’esperienza che non mancherà di emozionarvi…quando vi capiterà l’occasione di essere nello stagno delle ninfee?! Vi parlo di questo ed altro nell’articolo pubblicato sulla rivista “Noi qui”, che potete leggere cliccando sul link diretto. Vi aspetto 😊⚘🖌

http://focusink.it/noiqui_luglio/

Buon Ferragosto!

papaveri blu

Buon ferragosto cari lettori, cosa farete di bello quest’oggi? Io ho preso il sacchetto con le matite acquerellabili, il cappello, dato un bacio alla mia gattona altrimenti si offende e sono uscita di casa con il preciso intento di dipingere en plain air. Ora… avendo a disposizione pochi colori poichè la scatola che mi hanno regalato ne contiene po chi ( manca il rosso, il bianco ed il nero!!) mi sono arranggiata! Nulla può fermare lo spirito bohèmien di Tizzy!!!😂🖌💙

Categories: Diario Tags: Tag:, , ,

tempo di vacanze 😊

Buongiorno cari lettori, il blog chiude per motivi serissimi…. le vacanze!!! Sembra una sciocchezza ma il riposo aiuta a creare! Vi aspetto a settembre con tante novità buona estate a tutti, divertitevi e sorridete sempre alla vita 😊🖌🌷❤

Categories: Diario Tags: Tag:,

al lavoro!😄

Il momento migliore della giornata per programmare il lavoro è senza dubbio la mattina presto, quando puoi goderti il fresco e ascoltare il canto degli uccellini! In questo periodo nonostante il caldo torrido ci sono tante cose da fare…. tra cui andare in giro per mostre. La mia grande passione, mi riempie il cuore di gioia camminare per le sale e rienpirmi gli occhi di meraviglia a tal proposito ho adocchiato una manifestazione davvero sfiziosa ma cari lettori dovete attendere ancora qualche giorno per scoprire di cosa si tratta.

Categories: Diario Tags: Tag:

Il tratteggio

Il tratteggio

Il tratteggio è un esercizio all’apparenza molto semplice ma che in se racchiude la potenzialità di sciogliere la mano dell’artista. Caratteristica fondamentale per chi ama disegnare o si avvicina per la prima volta al mondo del disegno. In pratica, per sciogliere la mano su di un foglio bianco disegnate tante linee uguali, di uguale spessore e direzione. Potete variare in seguito lo spessore del tratto esercitando una pressione maggiore della matita sul foglio. Inoltre si può eseguire lo stesso esercizio con le linee curve. Incrociando poi i vari tratteggi si possono ottenere degli effetti che si chiamano “Texture”, molto utili ad esempio in uno schizzo a matita, a penna o per arricchire una tavola a fumetti. Vi occorreranno solo una matita hb e fogli bianchi. Non stancatevi mai di esercitarvi… credetemi vi torneranno utili per le prossime lezioni!

A sud del Barocco

Ieri sono stata alla mostra intitolata “Al sud del Barocco” svoltasi presso la Pinacoteca provinciale di Salerno che terminerà a fine mese di giugno. Le opere sono tutte provenienti da collezioni private e per la maggior parte sono a tema religioso , tranne per due quadri che mi hanno colpito in modo particolare. A tema mitologico, “Leda e il cigno” e “Trionfo di Galatea” entrambi di Paolo de Matteis, quest’ultimo mi ha fatto correre il pensiero al quadro di Raffaello, sarà per il drappeggio del panno sopra la testa della protagonista, il colore, la posa simile. Tecnicamente le opere rispecchiano a pieno lo stile dell’epoca, il Barocco nasce all’ inizio del seicento e si diffonde rapidamente in tutta Europa, coinvolgendo non solo l’arte ma anche la letteratura, architettura ecc..  con forme rivoluzionarie e anticonvenzionali. Ad un certo punto camminando per le sale ho pensato di trovarmi di fronte al Caravaggio con il quadro “Salomè che riceve la testa del Battista” sia per uso del colore, sia per la potenza espressiva del viso del soldato, Indubbiamente tutti gli artisti saranno stati influenzati dal grande Maestro considerando il suo soggiorno partenopeo. Mi è molto piaciuta la mostra la consiglio vivamente, la città di Salerno può offrire oltre ad un bellissimo mare, arte, buon cibo dovete, assolutamente, provare i dolci della pasticceria Diana, una vera istituzione! Ogni volta che mi trovo a passeggiare per il centro storico ci faccio una puntatina per poi sedermi al lungomare e godermi la vista sul golfo. Tutto questo non vi basta cari lettori per partire e venire qui?

Trionfo di Galatea” Paolo de Matteis
Leda e il cigno Paolo De Matteis
Giuditta con la testa di Oloferne Corrado Giaquinto
Salomè riceve la testa del Battista Carlo Sellitto
Categories: In viaggio con Tizzi Tags: Tag:, ,

Tizzi all’arrembaggio!

Lo studio dell’anatomia è molto importante per un’ artista”. Queste furono le prima parole che mi dissero quando entrai alla scuola del fumetto, anatomia per artisti fu uno dei primi libri che acquistai per seguire le lezioni, fin qui tutto normale! La cosa divertente è ritrovare reperti preistorici un pochino ciancicati, come questi cioè una delle primissime esercitazioni svolte in classe, (non pensavo di averle ancora!). Mi ricordo che durante le pause, mi aggiravo per la classe con una matita rossa disegnando a tradimento nasi rossi sullo studio della testa!!! Le mie compagne mi volevano uccidere! che risate a pensarci… per me era un gioco divertente dal momento che in Italia iniziavano a sbarcare le avventure di “One piece”. Il naso rosso era sulla bandiera dei pirati, io adoro la pirateria….il resto lo lascio alla vostra immaginazione…lo ammetto caro lettore da piccola ero abbastanza indisciplinata ma posso dire a mia difesa che crescendo mi sono calmata! Essendo passata dall’altra parte della barricata, capisco benissimo i miei allievi più vivaci e li calmo. Ogni tanto è bello sorridere ripensando ai bei momenti vissuti da piccoli per non dimenticare ciò che si era ma sopratutto sapendo ciò che si può essere. Tiziana,

Categories: Diario Tags: Tag:

Petali tra le pagine

Questa mattina controllando il mio quaderno di lavoro tra le pagine ho ritrovato un petalo di rosa. Sono rimasta allibita poiché non ricordavo assolutamente di averlo riposto li a seccare! Lo ammetto amo le rose ma in generale i fiori, ti rallegriamo lo spirito ogni volta che li guardi. Una cosa che mi piace tantissimo è fotografarli, infatti ogni occasione è buona per un clik! Amando i colori non posso rimanere indifferente al loro fascino. alle volte mi fermerei a dipingetli ma non sempre è possibile…. per fortuna esiste il cellulare!!! Cammino con il naso per aria e penso “uuuhhh che scorcio carinissimo voglio dipingere oppure che colori stupendi!!!’ Mi rendo conto che non tutti possono accettare il mio spirito artistico o…. forse un pochino folle!!!🤣🤣🤣🤣 Caro lettore un piccolo schizzo con parole dolci per iniziare la giornata. “Il mio bacio ha il fiato delle rose rosse, Petalo che si scioglie sulle labra” Sergej Esenin

Categories: Diario, Schizzi Tags: Tag:,

I colori dell’estate

Questa mattina pensando all’estate ho preso i colori tipici di questa bellissima stagione che sono:

  • il giallo
  • l’arancio
  • Il corallo che si ottiene mescolando il rosso con l’arancione
  • Il verde
  • Il turchese si ottiene miscelando il blu ed il verde
  • Il nocciola colore ottenuto mescolando il marrone con l’arancio
  • Il crema

Ho abbozzato un paesaggio al tramonto mi raccomando cari lettori giocate con il colore per sorridere!

Categories: Il colore Tags: Tag:,

Macchiaioli in mostra

In  questi giorni a Padova, presso palazzo Zabarella in pieno centro, si svolge la mostra dedicata ai Macchiaioli. Movimento artistico italiano della seconda metà dell’800, che affonda le sue radici nella terra di Toscana infatti i quadri mostrano in tutto il loro splendore la luce magica dei luoghi. Si possono visionare opere di Telemaco Signorini il maggiore esponente dell’epoca, gli esordi di Giovanni Boldini, le scene di guerra di Silvestro Lega e tanti altri. Una mostra davvero interessante poichè rappresenta uno spaccato di vita vera della nostra storia. Sono rimasta stupefatta dinnanzi ad alcune opere a tema  rurale, il grano sembrava splendere di vita propria! Le donne ritratte in altri quadri vivevano placidamente lo scorrere del tempo, una mostra dall’anima intimistica. La consiglio caldamente a tutti!

Van Gogh a Padova

In questi giorni a Padova si svolge la mostra, prorogata fino al 6 giugno, dedicata al grandissimo Artista Vincent Van Gogh i colori della vita, al centro San Gaetano. Ho realizzato un sogno di bambina visitandola. Un percorso che inizia dai primi disegni realizzati sperimentando diverse tecniche, dal gesso all’acquerello passando per la quadrettatira. incredibile che si vedano ancora i tratti!!! Una mano grossolana ma che lascia intuire la voglia di apprendere da altri pittori tutto quello che poteva. Sono rimasta esterefatta dinnanzi alle opere di Signac e Seurat, fondatori del puntiniamo, quadri soavi, colori tenui accostati con pochi tratti ben scelti. Gauguin è stato un’esplosione di colore! Il grafismo delle xilografie di Hiroahige aryista amato da Voncent. Durante il percorso svoltosi in 7 sale colme di opere meravigliose fiori, campi di grano, ritratti degli amici di Arles, il suo famosissimo autoritratto passando per il periodo giapponese, l’omaggio a Delacroix. quasi non riuscivo a capacitarmi di tanta bellezza! Poi il declino della malattia e la tragica fine mi hanno colpito il cuore. Ho pianto perché ho pensato a quanto dolore abbia potuto provare, nella solitudine del suo cuore. Suicidarsi in un campo di grano, avendolo dipinto poco prima mi ha toccato corde profonde.Nella sua giacca furono trovati la lettera da spedire al suo amatissimo fratello Thèo e una spiga di grano.Il colore giallo che lo caratterizza. Alla fine era un’anima inquieta, sola ma desiderosa di amore, amicizia e tanta voglia di dipingere. Caro lettore sono sempre più convinta che Vincent ovunque si trovi sia contento dell’affetto dei suoi mille estimatori. Consiglio vivamente di andarla vedere, il vostro animo sarà più felice.

Categories: In viaggio con Tizzi Tags: Tag:, ,

Le sorprese di Tizzi!

Buongiorno e buon inizio settimana cari lettori! Io sono piena di energia e con tante idee che mi frullano per la testa. La tela è pronta così come i colori…. Ogni tanto fa bene staccare la spina, lasciando il pensiero dal cellulare, dal solito tran tran e uscire magari osservando la natura. Personalmente la mia ricarica naturale è stato il mare! Lo osservarei per ore e ore senza mai stancarimi, in questo modo arriva l’ispirazione! 😊🖌💖

Categories: Diario Tags: Tag:, ,

La mia agenda!

Buongiorno cari lettori,. Questa mattina vi posto un video tutorial su come fare un’agenda handmade! Ho scelto un semplice quaderno ad anelli giallo (il mio colore preferito) e per la copertina ho attaccato degli stickers colorati. Mi piace tantissimo il tema della cornice vuota (se mi seguite avrete letto il post dedicato!).Le copertine interne le ho realizzate riutilizzando i cartoncini che si trovano nei pacchi di fogli ( non si butta nulla) rivestendoli con carta adesiva a fantasia avendo cura di rinforzare gli angoli con i washi tape ovvero nastri adesivi stampati, di seguito ho applicato le etichette today, notes. Ho riciclato un ritaglio di giornale artistico avente come soggetto l’angelo musicante del Rosso Fiorentino per la sezione schizzi. In ultimo con un divisore rosa ho fatto la rubrica telefonica, come dicevano gli antichi ” Verba volant Scripta manent!” la carta serve sempre!!! I plastibor mi servono per inserire foglietti volanti, appunti ecc…Bene mi auguro di avervi stimolato la creatività, forza mettetivi all’opera!!!!

Categories: Lezioni di disegno Tags: Tag:,

Power! 😄

“la vita è come un arcobaleno : ci vogliono pioggia e sole per vederne i colori”. Jules Renard

Eh già dopo tanta pioggia finalmente un bel sole splendente che ti fa sentire energica e allegra, hai voglia di accendere la radio e ballare! Vedere l’arcobaleno mi fa venire voglia di prenderne un pezzetto ed esprimere tanti desideri colorati! Mi incanto guardandolo perché penso a come sia possibile che la natura crei effetti meravigliosi. Ti senti ispirata chissà cosa vi attende nei prossimi giorni cari lettori, una cosa è certa…vi ho avvisato!!!😄💖

Categories: Diario, illustrazioni Tags: Tag:, ,

Frame…

Non so spiegare con precisione perche mi piacciono le cornici! Si cerrto starete pensando che sia una cosa ovvia per un’artista ma…vorrei analizzare il significato piu profondo del vuoto. Vedere una cornice appesa senza nessun dipinto mi stimola tantissimo l’immaginazione perche puoi inserire cio che ti ispira o apprezzare la bellezza dell’oggetto. Potrebbe essere qualunque cosa ad esempio: uno specchio, un porta bijoux, un porta post it o una porta per un altro mondo. In fondo dipingere non è creazione? Uno spazio indefinito della fantasia. E tu mio caro lettore cosa ci vedi? 😊
Categories: Diario Tags: Tag:,

Good Vibes

Good Vibes , vibrazioni positive è la sensazione che sento in questo momento. Iniziare la settimana con tanta gioia e voglia di fare non è cosa da poco sopratutto dopo la malattia. Bisogna sorridere, restare gentili di animo davanti alle difficoltà, sembra una sciocchezza mio caro lettore, una frase fatta ma…. essere “negativi” attira effettivamente sentimenti brutti! Io questa mattina ho schizzato una margherita rosa e chissà che non ne faccia una t-shirt, mi piace troppo!!!😊💖 Stai a vedere che lancio una serie di magliette illustrate con i miei disegni…non sarebbe male come idea, tu non trovi???!!!😂😂😂

Categories: Diario, illustrazioni Tags: Tag:, ,

Color is life!


Ogni persona ha un suo proprio colore, una tonalità la cui luce trapela appena appena lungo i contorni del corpo. Una specie di alone. Come nelle figure viste in controluce.
(Haruki Murakami
)

Guardare i colori che si mischiano tra di loro mi rilassa tantissimo oltre a darmi il buon umore, in questa giornata buia, freddissima, non sembra aprile ma pieno inverno! A pensarci bene il colore mi trasmette forza, voglia di vivere e di fare, durante la malattia non vedevo colore ma solo buio, senza fine. Ad un certo punto, non so come e neanche il perché, ho iniziato a prendere i colori, il blocco schizzi, il portacolori e li ho messi sul tavolo. Ho messo il copritavolo più colorato che avevo per dare un tocco di allegria alla stanza, ho preso dall’armadio la sciarpa di Van Gogh e mi sono ” basta Tizzi, ora devi reagire! come? con l’aiuto dell’arte ovvero la cosa che ami di più in assoluto. Concentrati, poniti piccoli obbiettivi quotidiani e vedrai che piano, piano tutto passerà!”. In effetti ho iniziato a sentirmi meglio!!!😊💖 L’arte come terapia funziona, cura l’anima, ti aiuta a buttare via la negatività, ti fa respirare meglio ma sopratutto ti fa ridere. Non bisogna mai perdere il sorriso, mio caro lettore! Ognuno di noi ha un colore nel cuore .

Categories: Diario Tags: Tag:, ,

my personal assistent!

In questo pomeriggio piovoso ho pensato si presentarvi la mia assistente personale. Si…lo so ha quattro zampe, è pelosa, ha le orecchie, è capricciosa, smorfiosa ma posso assicurarvi che è molto efficiente. Tutte le mattine controlla i disegni, gioca con i colori, rosicchia la penna, si siede sul blocco schizzi. Una volta terminato il disegno mi viene vicino con la testa è si fa accarezzare. Una piccola trovatella bastò uno sguardo, intenso, tra noi per capire che eravamo fatte l’una per l’altra. Un’amore infinito 💖

Categories: Diario Tags: Tag:

Be Creative!

Creare è dare una forma al proprio destino.

Albert Camus

In questa mattina carica di pioggia, con una luce fredda mi siedo al tavolo, apro la scatola dei colori e tutto il mondo si illumina, come per magia! Mentre mi concentravo sulla respirazione ( eh si cari amici lettori, dovete sapere che disegnare aiuta a respirare meglio! Motivo n più per prendere carta e penna e scarabocchiare quello che vi passa per la testa!😊), ho pensato a questa bellissima frase di Camus ❤. Creare il proprio destino….significa impegnarsi in ciò che amiamo fare, seguire il proprio talento naturale, che non dev’essere necessariamente artistico badate bene, avere degli obbiettivi che ci spingono a migliorarci costantemente. Io ad esempio, ho trovato dei corsi on line di arte davvero interessanti ed istruttivi. Bisogna essere aggiornati e avere la mente aperta!!!

Blogger per passione 🖌💖

Pensavo a quanto è bello accompagnare un disegno alle parole. Un’immagine colpisce immediatamente, senza alcun dubbio ma scrivere cio che si sente è liberatorio oltre che rilassante. Un modo per ascoltarsi, per interagire con altri persone, tante idee e sentimenti che si mescolano tra loro. Questo è essere una blogger. Condividere la propria passione, nel mio caso artistica con altri lettori. Disegnare al mattino, mi carica di allegria, per affrontare al meglio la giornata. Ormai non posso piu farne a meno 😊💖🖌 

p.s. La mia “personal assistent”  ha supervisionato il lavoro e ha detto che posso postarlo!!! Che amore lei sempre con me 💖💖💖

 

Il cuore non si ferma mai!

Il cuore non si deve mai fermare, questo è il pensiero che mi frullava per la testa mentre disegnavo! Amare, ridere, soffrire, tante emozioni che non devono spaventare perché significa che siamo vivi. Sorridere sempre ed essere positivi, impegnarsi nel raggiungere un obbiettivo , piccolo o grande che sia questa è la cosa più importante per “vivere” . Ogni giorno è una nuova opportunità che va colta!😊💖

La forza del colore

Svegliarsi con le nuvole cariche di pioggia, non ferma  la voglia di canticchiare una melodia allegra mentre fai colazione! Poi cosi senza pensare prendi la penna, il blocco e inizi a fare un poco di copia dal vero!😊✏ La mia tazza, guarda caso con i cuori….la merendina, salvata dalle sgrinfie della mia gattona golosa, eh gia amici miei carissimi, dovete sapere che lei ha la capacita di mangiare tutto!!! La scatola dei colori pantoni ormai è una presenza fissa sul tavolo, non posso farne a meno anzi!! Piu passano i giorni e la stanza viene invasa da colori….In questo periodo difficile, mi affido all’energia che il colore mi trasmette solo guardandoli. La forza del colore che guarisce il corpo e l’anima. Read More

Categories: Diario, illustrazioni Tags: Tag:, ,

Si Felice! 😊

Svegliarsi al mattino e pensare di essere felici, questo è il modo migliore per iniziare la settimana! La luce del mattino, l’aria fresca e profumata di caffè, il melodioso canto degli uccellini ti invogliano a sorridere alla vita 😊. Non c’è nulla che possa fermare la positività e la voglia di colorare il mondo, per questo indosso la mia sciarpa della notte stellata di Van Gogh, mi siedo al tavolo e disegno. Semplicemente, assecondo il mio cuore che batte con i colori. Sorrido sempre e non mi fermo…mai! Ho tanti progetti, tante cose da fare, amici da incontrare, luoghi da visitare. Il covid mi ha ricordato, l’importanza di ogni singolo minuto di vita. Crescere è anche questo! 💖

Sorridi!😊💖

No Comments

Alzarsi di buon mattino mette indubbiamente di buon umore, ti permette di godere dei piccoli piaceri della vita, così importanti in questo momento. Il rumore della caffettiera con il profumo del caffè a colazione, le fusa della mia gattona per darmi il buongiorno, poi mi siedo al tavolo nonostante le fitte di dolore e inizio a disegnare! Che piacere 💖😊 schizzare un’emozione dettata dal cuore, la mano è leggera, i colori mi ubbidiscono dolcemente, si mescolano mi donano gioia, mi fanno ballare nell’aria profumata! Sorridi questo è il messaggio, sempre non lasciare che le ombre offuschino la luce del tuo cuore.

Amore e speranza🌸❤

la dolcezza di un pensiero amico che scalda il cuore Vanda tvb

Esssere malata di covid ti permette di avere tanto tempo per riflettere su ciò che è davvero importante nella vita, ad esempio il respiro. Un atto semplice, dovuto, spontaneo nell’essere umano che tuttavia ti viene privato in questo momento della malattia. Respiri e pensi a tutto ciò che potrebbe essere, a ciò che è stato e a ciò che sarà. Un valutare chi davvero ti vuole bene e palesa la sua presenza anche solo con un cuore, un sms, una carezza per l’anima. Pensare “positivo” sempre, la luce c’è, non bisogna perdere la speranza e la fede nei valori importanti della vita.

Categories: Diario

Gemini

Ed ecco il risultato di stamattina! Sapevo che mi avrebbe fatto dannare ma alla fine ci sono riuscita. L’elmo di Gemini, il più bello, a mio avviso poiché esprime l’eterno dualismo dell’animo umano. In bilico tra bene e male, luce ed ombre. Con un richiamo al teatro greco con le maschere. Carboncini su carta ocra.

Sagittario e sanguigna

Ormai sono preda delle matite carboncino sanguigna, seppia e il bianco devo  pur provare il blocco nuovo che ho comprato no??!! Come soggetto ho scelto l’elmo dell’armatura del sagittario, personaggio caro e noto agli amanti del cartone animato I cavalieri dello zodiaco. In effetti è un buon modo per esercitarsi nella copia dal vero e contemporaneamente studiare il colore. 

Acquarius hair of sunshineee

Stamattina ho iniziato a sperimentare le tecniche secche, matita sanguigna e seppia con il carboncino bianco. sul nuovo blocco giallo ocra della Canson. Mi è partita la fantasia con l’armatura dell’acquario (un segno a caso ovvio!!) da buona amante dei cavalieri dello zodiaco!!! Non oso immaginare altri disegni…. sarà tutto ocra!!!!!

Categories: Fan art Tags: Tag:,

Monet a Venezia!

No Comments

 Quando non vuoi pensare alla tecnica, alle linee ma solo liberare il cuore si usa il colore. Chissà cosa pensava Monet mentre dipingeva a Venezia….sicuramente alla luce, dal momento che era la sua “ossessione artistica”  e per te lettore?

Categories: quadri Tags: Tag:, ,

Buon anno! 😄

“Forse siamo tutti alla ricerca di un’anima gemella che ci accompagni nel regno delle ombre”
City Hunter

Augurii a tutti! io ho iniziato l’anno guardandomi gli episodi finali della terza e cominciando la quarta serie del bellissimo City Hunter. Adoro le soundtrack, disegni molto curati e la storia molto più fedele al manga non credevo! Da vedere assolutamente anche perché il rapporto tra Ryo e Kaori è palese si amano ewwiwaaaa. Il mio piccolo cuoricino fa un balzo da romantica quale sono!!! Tutto questo in versione Mimì Ayuhara style…. ovvero con i capelli a coda di cavallo ed un bel nastro🤣 certo non è proprio il massimo ma nella vita bisogna pur farsi due risate!

Categories: Diario

Martini love

Mi diverte moltissimo disegnare le coppe da Martini, le trovo eleganti ed in più mi fanno pensare ad un personaggio che amo particolarmente… ovvero 007! Lui sorseggiava Martini agitato non mescolato, vai a capire cosa significa per un’astemia come me!!!!!

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

Schizzi di Natale

Il Natale si avvicina, sono davvero contenta, nonostante il brutto periodo voglio continuare a sorridere alla vita. Ho pensato di raccogliere gli schizzi fatti fino ad ora, sono troppo cariniiii mi ero ripromessa di disegnarli fino a Natale ma confesso di averci preso gusto quindi continuerò fino a fine anno!!! 

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

miao Natale!

Questa mattina, 2 dicembre, ho pensato di schizzare una gattina (chissà come mai??!!) natalizia! Mi piace tanto disegnare gli animali 💜

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

paperella a Natale!

Oggi diluvia per cui mi è venuto spontaneo schizzare una papera! Immagino di vederla camminare sotto la pioggia con il cappottino rosso e un grazioso ombrellino.. tutto ciò mentre addobbo la casa a festa! Bisogna circondarsi di persone e di cose che ci fanno stare bene, solo così si può superare questo momento non proprio felice!

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

manigoldo a Natale!

Manigoldo è un personaggio dei cavalieri dello zodiaco lost canvas, non uno dei miei preferiti ma…. devo confessare che con quell’espressione mi ha colpito il cuore! Uno sguardo intenso, fatto di parole sospese, di emozioni non dette. Mi è venuto spontaneo disegnarlo!

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

Gli schizzi di Natale

Oggi è il primo dicembre, un mese molto particolare visto il periodo triste che stiamo vivendo. Nonostante ciò ho deciso di schizzare ogni giorno un disegno, un’emozione, un pensiero su di un semplicissimo post it 😊 Cosa farò da qui al 24? Non so ma….qualcosa mi inventerò come diceva Indiana Jones !!!😄 Disegnare è una magica avventura ed io amo follemente disegnare.

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

riflessioni di me

In genere non amo scrivere post lunghi li trovo noiosi ma leggendo questo brano dico a me stessa ” brava Tiziana anche se la tua vita è andata in frantumi hai trovato la forza per combattere il dolore, non hai lasciato che il tuo animo fosse sporcato dalle brutture della vita. Ora sei rinata e continui a sorridere alla vita. Brava” Grazie anche al sostegno di tanti amici preziosi.
TESTO
“Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato.
(Haruki Murakami)

Categories: Diario Tags: Tag:,

Sacchettino Saint Seiya

Per realizzare il sacchetto porta oggetti vi serviranno pochi materiali e tanta fantasia! Io ho scelto di disegnare il simbolo dello scettro di thule di lady Isabel personaggio dei cavalieri dello zodiaco ma voi potrete scegliere un qualsiasi decoro, un fiore, un’iniziale, un piccolo animaletto e tanto altro. Mi sembrava un modo carino per riutilizzare un sacchetto di un battesimo! ma ora passiamo alla pratica.

Occorrente

  • sacchetto di cotone
  • colori per stoffa
  • matita f
  • giornali
  • mollette
  • ferro da stiro

Per prima cosa inserite i ritagli di giornale nel sacchettino per evitare che il colore si trasferisca sul retro inoltre vi farà da base per disegnare meglio, fissatelo ai lati con le mollette da bucato

Una volta disegnato il soggetto passate a colorare avendo l’attenzione di iniziare dal colore più chiaro per passare allo scuro. Procedete con molta attenzione poichè ho notato che i colori sbordano un pochino! Si asciugano presto e…sorprendentemente si mescolano tra loro con facilità! Una volta ultimato lasciate asciugare una mezz’ora poi fissate il disegno con il ferro da stiro a secco a media temperatura avendo cura di schermarlo con un panno. Divertitevi a creare tanti sacchettini magari per qualche festività speciale o solo per gratificare voi stessi! Mi raccomando sorridete questo è il segreto per creare cose belle!!!

Arte rupestre

arte rupestre

Fanno parte di quest’arte le pitture realizzate all’interno di grotte proprio perchè l’uomo primitivo si rifugiava all’interno per trovarvi protezione dalle intemperie e dalle belve feroci. L’uomo primitivo usava scegliere con attenzione la supeficie da colorare, sfruttando le asperità e le protuberanze della parete rocciosa per dare una sorta di “movimento” agli animali che disegnava. Credeva che disegnando gli animali, in genere commestibili, come per magia, li potesse aiutare a catturarli. Usava come materiali terre colorate macinate, ocra, marrone, rossa, mischiate a grasso animale o al sangue dello stesso come legante. Per dipingere utilizzava dei ramoscelli morbidi e appuntiti insieme a ciuffi di pelo animale oppure disegnava il soggetto con del carbone e lo colorava con le dita. Famose sono le caverne in Francia di Lascaux in Dordogna. risalenti all’epoca paleolitica.

Buona Pasqua!

Art by Tiziana Gissi

Tanti auguri di Buona Pasqua a tutti.
Le campane della chiesa, mi fanno da dolce e allegro,sottofondo nel silenzio generale della mattinata scaldata dai raggi del sole caldo.Certo una giornata particolarissima ai tempi del coronavirus che ci costringe a casa in quarantena ma…per sorridere un momento basta poco a mio avviso, ad esempio: guardare i coniglietti segnaposto!!! Ho preso un semplice foglio d’album ruvido, per avere un effetto sfumato della matita e disegnare tutto qui, un mio modo sempre efficace per stare bene. Sorridiamo e scacciamo via la tristezza, prendete un colore e disegnate ciò che il vostro cuore vi suggerisce, credetemi vi sentirete subito meglio! Il colore è vita ed espressione di sè dunque…colorate la giornata!!!

Gridare amore dal centro del mondo

«Amare una persona significa pensare che lei viene prima di tutto il resto. Se non avessimo abbastanza cibo, darei a te la mia parte. Se avessimo pochi soldi, piuttosto che acquistare qualcosa per me, comprerei quello che tu desideri. Se mangi qualcosa di buono tu, è come se avessi la pancia piena anch’io, se sei felice tu, allora lo sono anch’io. Questo significa amare una persona.»
Kyōichi Katayama.

In questi giorni di quarantena forzata ho deciso di riordinare la libreria sia dei manga che dei libri! L’occhio o forse il cuore hanno guidato la mia mano verso questo titolo “Gridare amore dal centro del mondo” una struggente e intenda storia d’amore ambientata negli anni 80 del secolo scorso. La storia narra l’amore tra Sakutaro e la dolce Aki, all’apparenza una storia come tante amore tra due adolescenti di 17 anni , la loro prima volta, battiti è sussulti ingenui che molto presto saranno sconvolti dalla terribile malattia che colpisce Aki. La leucemia. La co protagonista è costretta a non poter vedere il suo Sakutaro che nonostante tutto non l’abbandono ma anzi cerca di esaudire il suo ultimo desiderio ovvero andare in Australia. Il centro del mondo purtroppo la malattia non consente questo viaggio…. Non voglio aggiungere altro perchè vale la pena leggerlo. Lo stile del manga è pulito, lineare senza uso di retino adatto a raccontare la storia. Il libro aggiunge parti mancanti…..quindi tutto da scoprire!!!!

Come considerazione personale mi ha emozionato tanto….mi sono scoperta a sentire le lacrime sul viso senza accorgermene! Mi ha toccato l’anima perché l’amore è la forza che guida la vita ❤ sarò un’inguaribile romantica!!!

Categories: Galleria Tags: Tag:,

abbracci mancati…

In questo periodo la creatività è in stand by , il cuore soffre per la mancanza di un abbraccio, di un gesto d’affetto, mi mancano i miei ragazzi da morire.Alzarsi la mattina e respirare l’aria profumata di sole caldo primaverile ti invita ad uscire ma non è possibile per via del coronavirus. Vorrei tanto accendere la tv e ascoltare la notizia “Tutto è finito” arriverà quel momento? spero di si bisogna tenere duro e lottare. Meditare su quanto eravamo fortunati a poter godere della nostra libertà, solo in un momento così tragico si apprezzano anche le piccole cose….che amara ironia del destino. Ritorneremo ad abbracciare la persona amata magari lontana, un parente, un’amica, ci riusciremo andrà bene!

manga kiss e never cry
Categories: Diario Tags: Tag:, ,

Genesi del manga

Storia del Manga

Il termine Manga fu inventato nel 19° secolo dal pittore Hokusai che per definire i personaggi disegnati coniò il termine manga utilizzando due ideogrammi, Kanji, “man” divertente e “ga” immagine. L’arte di narrare storie in modo seriale, era già sorto un paio di secoli prima ed era dedicato ad un pubblico aristocratico e colto. In seguito nel 18° secolo, il Giappone ebbe una forte spinta nei confronti del ceto medio dando origine al manga moderno. Con la rivoluzione Meiji, nel 19°, ci fù l’aprirsi alla cultura occidentale con il dopoguerra.

Da quel momento i manga divennero una miscela di disegno occidentale, nel caso specifico Walt Disney e giapponese, grazie al maestro, “sensei”, Osamu Tezuka, detto il dio del manga, in lingua “Manga no Kamisama”. Sviluppò un disegno più dinamico servendosi di angolazioni, primi piani, prospettive e tecniche cinematografiche ispirate al cinema tedesco, francese dell’epoca. Prima di lui i fumetti erano bidimensionali, ovvero i personaggi si muovevano come in una scena teatrale entrando da destra e sinistra del foglio. Ora con il su intervento cambiano le prospettive e le angolazioni grazie anche ad aiuti tecnici come le linee cinetiche, i retini, il modo di disegnare i personaggi ovvero con occhi grandi, figure esili ma scattanti ecc…Tutto questo fa si che le tavole diventino un luogo dove inscenare mondi alternativi con un andamento fluido, piacevole, molte volte non è necessario leggere le parole per comprendere un manga basta l’immagine. Un impatto visivo immediato ed incisivo. Questo nuovo stile narrativo, crescendo sempre di più ha permesso lo sviluppo di  figure professionali specifiche, come la regia ricordiamo  ad esempio Hayao Miyazaki. Famosa la sua regia nella serie tv di Lupin terzo con la giacca verde, nel adattamento televisivo cioè l’animazione ecc.. Le riviste di manga sono facilmente reperibili in Giappone sia nelle edicole che nelle librerie specializzate anche per generi, ci sono manuali che spiegano come disegnare manga, colorarli, scriverli. Per i giapponesi è normale leggerli a qualunque età infatti esistono generi e storie dedicate ad ogni categoria di età specifica, non è inusuale trovare nella metro di Tokyo i “Tankobon “ ovvero i fumetti monografici abbandonati sui sedili o vedere impiegati  leggerli  prima di andare al lavoro, gli studenti, gli anziani. Per loro è solo un modo diverso di raccontare una storia non meno importate che guardare un film! In Giappone sono molto importanti i concorsi dedicati al manga perché permettono alle case editrici di conoscere e fare lavorare nuovi talenti. Tantissimi autori famosi hanno iniziato in questo modo! Creando veri e propri fenomeni giunti sino a noi come ad esempio il primo cartone animato Golgrake di Go Nagai lanciando il genere dei robottoni, Lady Oscar il genere storico, Holly e Benji quello sportivo che di seguito influenzerà i ragazzi giapponesi facendoli appassionare al calcio e tantissimi altri!!!

Bisogna inoltre distinguere due categorie fondamentali:

 Le storie “Shonen” dedicate ad un pubblico maschile

Le storie “Shoujo” dedicate ad un pubblico femminile

Ognuno con diverse sottocategorie.

Grafite acquerellabile Derwent

Matite grafite acquerellabili Derwent

Le matite grafite acquerellabili Dewent sono molto pratiche perché permettono di essere utilizzate sia asciutte quindi in modo tradizionale sia acquerellate. Nel secondo caso si ottengono effetti molto interessanti come ad esempio una scala di grigio tenue, ovvero varie sfumature di tale colore (non pensate al libro omonimo mi raccomando!!!). Si trovano nei negozi di belle arti oppure on line, vendute ad un prezzo ragionevole in una elegante scatola di metallo composta da sei matite: due hb light, due matite 4b medium ed infine due matite 8b dark più un temperamatite. Le uso già da un po con risultati soddisfacenti perché posso sia realizzare un disegno finito sia uno schizzo veloce e scegliere se lasciarlo secco oppure divertirmi ad acquerellarlo sia tutto o solamente alcuni dettagli! La carta va bene sia liscia che ruvida, non ha problemi di resa. L’effetto finale è veramente carino vi lascio un esempio… Vi consiglio di provarle perché potreste scoprire i molteplici usi di una semplicissima matita nera da tenere sempre a portata di mano. Il soggetto lo lascio alla vostra fantasia…divertitevi con una natura morta, un ritratto sfumando solo le ombre del viso, un disegno manga, animali…

La mia paperella schizzata e acquerellata Art Tiziana Gissi

Esercizio

 Per farvi iniziare subito, subito, vi lascio un disegno da scaricare. Dovete   ombreggiarlo, fate così colorate i contorni con la matita hb e sfumate poi usando la 4b ripassate e sfumate, In ultimo definite i contorni con la matita 8b mi raccomando siate leggeri altrimenti potreste macchiare tutto il disegno. Ora scegliete se acquerellarlo o no!!!

Postatemi i vostri lavori sia su facebook colorechepassione che qui sotto vi aspetto!!!!

Notte di stelle e desideri😊

Stasera è la notte delle stelle cadenti, San Lorenzo, il pensiero vola immediatamente alla “Notte stellata” di Van Gogh 💛💛 pensare dipinse il quadro durante il suo soggiorno ad Arles di sera….con un cappello a cui aveva legato delle candele per vedere le stelle!!! Mi fa ridere troppo immaginarmi lui affacciato alla finestra con le candele in testa! chissà a cosa pensava? Esprimeva un desiderio? Io ho ne ho diversi….mi auguro che almeno uno si avveri! Il fascino della notte si traduce in molti modi, pensieri, azioni ma sempre con tanta fiducia e positività per tutti 😘💛

Categories: Diario Tags: Tag:

Come in un dipinto!

Girando in rete ho trovato un app gratuita scaricabile dal cellulare ma utilizzabile anche dal computer molto divertente che permette attraverso l’elaborazione di una foto tipo selfie o figura intera di immergersi in un quadro di Van Gogh, Klimt, Manet, ecc… Cliccate sul link per provarla vi piacerà! aiportraits.com

Eccomi…sono Klimt!!!
Categories: Galleria Tags: Tag:, , ,

Messaggio in bottiglia

Stamattina ho messo su carta un pensiero che mi girava in testa…se passeggiando sulla spiaggia, per caso vi imbatteste in una bottiglia contenente un messaggio cosa ci sarebbe scritto? Io vorrei tanto trovare una mappa, un’invito a vivere una fantastica avventura fatta di viaggi, emozioni, scoperte non solo di luoghi ma sopratutto di sè stessi! Adoro i romanzi di avventura forse per questo motivo mi appassiona l’argomento oltre ad amare il mare! L’estate ti porta con la mente a viaggiare a prendere in mano gli acquerelli e schizzare ciò che senti dentro. A tal proposito ho provato le matite acquerellabili della staedtler in combinazione ali Pitt artist pen colorati, quindi colori a spirito della Faber Castell, non sono male!!! Prossimamente aspettatevi una recensione!!!!

Categories: illustrazioni Tags: Tag:, ,

L’album dei ricordi

L’album dei ricordi

Ieri sera in televisione ho visto un film molto carino, semplice nella trama ma ricco di contenuti! Si chiama “L’album dei ricordi” la protagonista Chloè. una fotografa. in cerca del vero amore un giorno in un mercatino delle pulci trova un album che racconta la storia di due innamorati. Resta talmente colpita che decide di scoprire chi siano quelle persone…entra in un bar e conosce Gab, aitante barista, avvocato, il quale si lascia coinvolgere dalla ricerca attraverso luoghi, persone e ricordi mai sopiti del tutto. I due vecchi innamorati, Sara e Jack, si ritrovano dopo tanti anni e nonostante le diffidenze iniziali si arrendono all’ inevitabilità del sentimento. Un sentimento che coinvolge anche i giovani protagonisti…inutile dirvi il finale, sono un’inguaribile romantica!!!!

Mi ha colpito molto il film perché ormai non si usano più gli album fotografici, se non in occasioni particolari ad esempio i matrimoni. Scattiamo centinaia di foto anche senza un motivo pur di avere un like sui social. Con la carta devi pensare bene a cosa stampare, a quali ricordi tieni effettivamente di più è sempre un piacere riaprire un libro a distanza di anni e vedere vecchi amici, parenti, amori, luoghi e pensieri scritti sul momento e tante volte dimenticati, batte sempre il cuore!!!!  Penso proprio che andrò a comprare un bel quaderno e lo riempirò con delle bellissime foto, una mia carissima amica di nome Vanda, ama follemente scattare foto e regalarle agli amici hanno un valore aggiunto…ha proprio ragione!!!

L’amicizia che dono prezioso!!!!

Niente vi lascio e…. clik clik scatto!!!!!

Categories: Diario Tags: Tag:, , ,

Colori per tessuto Giotto

Colori per tessuto Giotto

I clori per stoffa sono sempre un pochino complicati da usare, si trovano generalmente in boccette di plastica nei negozi di belle arti o in merceria. La Giotto ha avuto la geniale idea di creare i pennarelli per tessuti, li reperite nelle cartolerie, nei supermercati ad un costo ragionevole per 12 colori, li ho usati e testati su diversi supporti! La più semplice è stata adornare la camicia da uomo con un papavero, con una matita hb ho schizzato in modo leggero il disegno e dopo ho ricalcato con il colore avendo cura di non uscire dai bordi. Sono soddisfatta della resa del colore, brillante, vivace, si possono ottenere interessanti sfumature se miscelati tra loro. Si usano facile nel senso che con piccoli accorgimenti come ad esempio: mettere della carta o del cartoncino sotto la stoffa prima di iniziare a colorare, non si devono stirare con il ferro da stiro per fissarli come avviene normalmente con i colori in boccetta, non si “slavano” in lavatrice, chiaramente i capi si lavano con il programma delicato, acqua fredda, bucato a mano. Per asciugarli non metteteli direttamente al sole…. Le solite regole del bucato!!!

Trovo che con l’arrivo della bella stagione siano ideali da usare potete divertirvi a decorare la borsa del mare, le scarpe da tennis, i cuscini, tovaglie, dei foulard, le t-shirt visto che la moda del momento sono le scritte….pensate una maglietta tutta scritta con i vostri pensieri, una dedica, il vostro nome scritto grande ad esempio usando uno stencil personalizzato non sono difficili da realizzare. Sarete originali e super fashion!!!

Buona Pasqua 😄🌹

Buongiorno a tutti tanti auguri di buona Pasqua a tutti! Stamattina anche se il cielo è grigio il mio piccolo orsacchiotto Monet ha preso in zampa i colori e ha dipinto una giornata di allegria e serenità! Che mattacchione pensa al suo fratellino jijiu 💛 tanto lontano ma vicino con il cuore. L’affetto quello vero non conosce distanze!

Categories: Diario

ricordi delle medie!

Stamattina cercando tra vecchi disegni cosa mi capita di ritrovare??? Esercitazioni delle scuole medie! Il mio primo fumetto colorato con i colori a matita e ispirato al film “La bella e la bestia” che adoravo e la quadrettatura….confesso di averla sempre odiata profondamente! Giustamente serve per capire la tecnica, l’uso del colore ecc…. ma da piccola volevo solo dipingere non mi interessava altro!!! Il colore come fonte primaria di espressione dell’anima. Che tenerezza, un tuffo nel passato, mi ricordo l’ora di artistica che aspettavo con ansia, la cartellina piena di fogli, righe, squadre, colori, le compagne di classe. I sogni, le speranze di una ragazzina sognatrice.

eccolo qua il mio primo esperimento fumttoso chiaramente ispirato al film “La bella e la bestia”
La mia prima quadrettatura il campo di grano di Van Gogh….una cosa semplice!!!!
Categories: Diario Tags: Tag:, , , ,

Atena Parthenos

S

La statua di Atena Parthenos, atena la vergine, è giunta sino a noi grazie a delle copie rinvenute nei pressi dell’acropoli di Atene, città dedicata alla dea. La statua era collocata al centro del Partenone e ricoperta d’oro, alta circa 12 metri, scolpita da Fidia nel 438 a.c. purtroppo secondo gli storici la statua fu bruciata diverse volte nel corso dei secoli e ricostruita. Atena è rappresentata come una guerriera, vestita con un peplo chiuso da un medaglione raffigurante Medusa. Il capo cinto da un elmo ornato da un cavallo e sui cimieri spiccano una sfinge e dei grifi alati. Nella mano destra troneggia la Nike, ovvero la vittoria e nella mano sinistra lo scudo, dal diametro di 4 metri al cui interno è nascosto il serpente Erittonio, sacro alla dea.

Nel mito greco era figlia di Zeus, dea della giustizia e rappresentava l’intelligenza che crea. La genialità del pensiero, dell’industria e del lavoro. Fu lei ad insegnare agli uomini a costruire navi, ad innalzare i templi, a tessere e a ricamare stoffe dagli splendidi colori. Inventò anche il flauto ma quando vide che gonfiava orribilmente le guance sdegnata lo gettò via.

Una piccola curiosità per farvi sorridere…. La statua di Atena compare nel film “Percy Jackson e gli dei dell’olimpo” il protagonista si reca al tempio riprodotto a Nashville dove si trova la statua a grandezza originale.

Come non ricordare il bellissimo cartone animato “I cavalieri dello zodiaco”? Le mitiche gesta di un gruppo di ragazzi votati al culto della giustizia, guidati dalla dolce lady Isabel reincarnazione della dea Atena e pronti a tutto per farla trionfare!

i cavalieri dello zodiaco
Categories: Galleria Tags: Tag:, ,

Acquerelli giotto

Gli acquerelli della Giotto sono noti a tutti li usiamo dai tempi della scuola per questo alle volte i professionisti li snobbano! Non sono da sottovalutare poiché hanno la caratteristica di essere estremamente pigmentati e coprenti, si possono tranquillamente paragonare alle tempere. Si miscelando benissimo tra loro, Usati per colorare i disegni manga sono fantastici rendono l’idea cartone animato ma nulla vieta di usarli per un’estemporanea di pittura! Un modo più leggero e sfumato di usarli. sS trovano facilmente in cartoleria e non solo, per iniziare consiglio la scatola da 12 cialde, l’unica pecca è il pennello contenuto nella scatola di pessima qualità. Vi consiglio di acquistarne un paio uno piccolo tipo 3 e uno medio tipo 5 a setola sintetica. Rendono al meglio su carta ruvida e semiruvida non necessariamente di marca. Bene ora non vi resta che correre in cartoleria e divertirvi a dipingere!!!!

Saga di gemini

Ho un’amore immenso per i cavalieri dello zodiaco, non mi stancherò mai di guardarli, di disegnarli, ogni volta un’emozione 💖 ed ecco a voi Saga cavalieri di Gemini. Acquerello e retini su carta.

Categories: Fan art Tags: Tag:

Metti un carboncino a merenda!

A merenda ho preso un carboncino nero, uno rosa pallido e ho svuotato la mente da ogni pensiero. La mano tratteggiata senza una meta precisa mi guidava il sentimento, gli occhi erano persi in altri ricordi. Alla fine ritrovo la lucidità e quasi non credi a ciò che hai di fronte! Domandandoti se sei davvero tu.

Categories: Schizzi Tags: Tag:,

Festa della donna 💖

Buongiorno! Auguri a tutte noi donne, forti, dolci capaci di vivere la vita in tutte le sue ricche sfumature. Artiste dell’amore.

Categories: Diario

Carnevaleeeeeee!!!

Buongiorno a tutti finalmente è arrivata la mia festa preferita siiiii adoro follemente il carnevale!! Mi piace tutto, i colori, l’allegria, i bambini che si mascherano, i coriandoli, camminare per strada e vedere tutto questo mi riempie di gioia nemmeno il tempaccio sminuisce il mio buon umore!!! Come non mangiare le buonissime chiacchiere? impossibile! Divertiamoci e per un giorno torniamo bambini spensierati perchè dopo tutto domani è un altro giorno!!!

Categories: Diario

Colori Staedtler pastello morbido

Colori Staedtler pastello morbido

I colori della staedtler sono molto particolari perché possono sembrare a cera ma così non è! Sono morbidissimi, si trovano oltre che opachi…glitter! Si usano con piacere su diversi supporti e si miscelano benissimo con altri colori, sia secchi che acquerellabili una volta asciugati, si trovano facilmente in cartoleria in confezioni da sei colori, senza spendere un occhio della testa! Li consiglio sia ai grandi per dare tocchi corposi al disegno finito anche su tela….per esempio con un dipinto fatto ad acrilico resterete senza parole! Sia per i bambini perché sono sicuri, non macchiano e sono facili da usare.

Adesso non vi rimane altro che correre in cartoleria e…divertirvi!!!!

Matita f

La matita f ha una mina dura che ben si presta al disegno tecnico, ai dettagli, ai tratteggi, a impostare le tavole e i personaggi. Indicata per impostare il disegno per l’acquerello poichè non sbava, inoltre si sfuma facilmente.

Categories: Tecniche pittoriche Tags: Tag:,