Inktense

No Comments

Matite Inktense

Le matite acquerellabili inktense della Derwent sono davvero ottime! Parto subito con il dire che le uso già da un bel po di tempo, vi consiglio di guardare la sezione schizzi per notare gli effetti che si possono ottenere. Hanno la resa degli inchiostri, da qui il nome inktense e si rifanno all’arte orientale per cui si prestano benissimo al disegno manga! Io ho la scatola da 72 colori ma vi posso assicurare che con la tradizionale  da 12 colori potete ottenere risultati soddisfacenti poiché si miscelano benissimo tra di loro creando tante tonalità. Provatele non solo sulla carta da acquerello sia di media che alta grammatura, ruvida per un effetto sfumato invece sulla carta liscia per un effetto più definito.Basta pochissimo colore usato con la matita per “campire” spazi ampi, sfumandolo fino ad ottenere la trasparenza del tradizionale acquerello. Un’altra caratteristica consiste nella possibilità di eseguire “velature” di colore in momenti diversi senza “impastare” il colore steso in precedenza, cosa che con le normali matite acquerellabili succede.Osservate il disegno sopra: ho colorato il foglio direttamente con le matite, sfumato con l’acqua, lasciata asciugare ed in un secondo momento prelevando il colore direttamente dalla punta con il pennello ho disegnato i vari soggetti. Noto che variando la pressione del pennello ottengo linee continue e spesse senza faticare!! Insomma una meraviglia 💜 li stra-consiglio 😄 li potete trovare sia nei negozi di belle arti che in rete sono di facile reperibilità sono sicura che non ve ne pentirete!!!

Lascia un commento