Tag: blogart

La sanguigna

 

La sanguigna è un materiale da disegno tra i più antichi insieme al carboncino. Difatti chi usa il carboncino non disdegna questa affascinante tecnica che permette di realizzare opere d’effetto! a tal proposito vi invito a leggere l’articolo sui carboncini gli esercizi di riferimento sono gli stessi.

Si trova in commercio sotto forma di matita o quadrello che regala un effetto di colore più carico e intenso di rosso, poiché la matita è composta da ossido di ferro, ematite e gomma arabica come collante a seconda di quest’ultimo l’effetto varia. Più polveroso adatto alle sfumature o una mina più dura per impostare il disegno. Nell’antichità si possono trovare testimonianze nell’arte rupestre,

arte rupestre

nel corso dei secoli grandi artisti hanno utilizzato la sanguigna ad esempio Leonardo, Michelangelo.

Cleopatra Michelangelo

La matita sanguigna dà il meglio di sé utilizzata su carta da spolvero, di colore giallino chiaro. molto interessante notare la combinazione di colori ovvero matita per impostare il disegno, sfumare creare ombre e volumi, il quadrello per rafforzare il colore e per campire ampi spazi.

Personalmente ho trovato a dir poco affascinante questa tecnicaMi ha rapito il cuore! Ho iniziato a provarla su vari tipi di carta, bianca non mi ha entusiasmato molto al contrario quella gialla…mi ha esaltato!!!Utilizzata con la comune matita grafite è interessante dona un colore particolare, incisivo, divertente è stato disegnare i personaggi manga, gli conferisce un certo allure!!!

Cosa dire di più? Compratela, la trovate in cartoleria ad un prezzo irrisorio, la carta da spolvero invece costa un pochino di più  ….ma esercitatevi con la carta semplice è meglio!

Divertitevi sempre!